Terre d’Islanda

By 1 ottobre 2019 No Comments
aurora boreale

Terre d’Islanda

PARTENZE dal 10 al 17 Luglio & dal 24 al 31 Luglio 2021

8 GIORNI/7 NOTTI

Quota individuale di partecipazione

2.440€

Min. 2 partecipanti. Voli da Milano Malpensa – Roma  – Venezia – Napoli

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° GIORNO
ITALIA / FRANCOFORTE / REYKJAVIK
Ritrovo dei partecipanti in tempo utile per l’espletamento delle formalità d’imbarco all’aeroporto di partenza: Venezia, Roma, Milano Malpensa, Napoli. Imbarco sul volo “LUFTHANSA” per Reykjavik con scalo a Francoforte. Dopo il ritiro del bagaglio all’aeroporto di Keflavik, trasferimento collettivo a Reykjavik con Flybus in Hotel per la sistemazione nelle camere riservate. Cena libera. Pernottamento.

2° GIORNO
REYKJAVIK / THINGVELLIR / REYKHOLT / BORGARNES (210 km circa)
Prima colazione a buffet in Hotel. Incontro al mattino con la guida e proseguimento in pullman privato verso il Parco Nazionale Thingvellir dove, nell’anno 930 d.C. fu fondato l’Althing, forse il Parlamento nazionale islandese più antico del Mondo , anche se con lo stesso nome si identificavano le assemblee generali degli altri stati scandinavi: letteralmente significa “assemblea generale” d’Islanda. Nel parco si trova una grande spaccatura tettonica che indica la separazione e la deriva delle placche continentali dell’Eurasia e del Continente Americano. Pranzo libero lungo il percorso. Proseguimento nel pomeriggio verso l’area di Reykholt dove visiteremo la cascata di Barnafoss “la cascata dei bambini”. Si racconta che fu così battezzata a seguito di una tragedia. Una donna molto ricca, prima di andare in chiesa, raccomandò ai suoi due figli di non allontanarsi dalla fattoria. I bimbi però disubbidirono e, giunti nei pressi delle rapide del fiume, decisero di attraversarle percorrendo lo stretto arco di pietra che le sovrastava. Si presero per mano e sembrava andare tutto bene, fino a che, arrivati a metà strada, guardarono il gorgo sotto di loro e persero l’equilibrio. Al suo ritorno, non vedendoli alla fattoria, la madre capì immediatamente cosa fosse successo, ed accecata dal dolore fece distruggere l’arco di pietra in modo che più nessuno potesse varcarlo. Dopo la visita, si proseguirà il viaggio verso Borgarnes con arrivo previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione nelle camere riservate in Hotel. Cena e pernottamento. HOTEL BORGARNES o similare

3° GIORNO
BORGARNES / PENISOLA DI SNAEFELLSNES / KIRKJUFELLFOSS / BORGARNES (km 250 circa A/R)
Prima colazione a buffet in Hotel. Partenza in pullman per la Penisola di Snaefellsnes e visita della località di Stykkisholmur, Proseguiremo con Bjarnahofn dove visiteremo il Museo dello Squalo e vi verrà raccontata la vita tradizionale dei pescatori islandesi e la preparazione del loro piatto tipico a base di carne di squalo. Sosta alla cascata di Kirkjufellsfoss, che si trova di fronte alla maestosa montagna Kirkjufell, vicino a Grundafjordur uno dei punti più amati dagli appassionati di fotografia. Pranzo libero lungo il percorso Al termine delle visite, rientro nel tardo pomeriggio in Hotel a Borgarnes, un piccolo villaggio di pescatori affacciato sul mare. Questo borgo è uno dei caratteristici villaggi d’Islanda con i suoi panorami ameni, le casette di legno colorate, barche che galleggiano nel piccolo porto, dove vi sembrerà di respirare atmosfere di altri tempi. una città situata su una penisola sulla costa di Borgarfjörður in Islanda, un insediamento storico, un centro culturale ed un centro commerciale essenziale per gran parte dell’Islanda occidentale ed è la città più grande del comune di Borgarbyggð con una popolazione di circa 3.750 abitanti. È un incrocio principale in Islanda e la porta di accesso al Parco Nazionale Snaefellsnes.
HOTEL BORGARNES o similare

4° GIORNO
BORGARNES / HUSAVIK / SAFARI DELLE BALENE / AKUREYRI (NORDURLAND) (km. 463)
Prima colazione a buffet. Partenza verso il villaggio di Husavik, conosciuto come “capitale delle balene” dove ci aspetta un’emozionante escursione in barca per l’avvistamento delle balene. Husavik è uno dei posti migliori al mondo per l’osservazione della megattera e della Balena Minke. Pranzo libero lungo il percorso per Husavik Proseguimento verso Akureyri.Akureyri è una città alle pendici del fiordo Eyjafjörður, in Islanda settentrionale. Nel suo centro si erge la chiesa di Akureyri, le cui finestre di vetro colorato rappresentano scene tratte dalla storia cristiana islandese. Il piazzale, invece, offre vedute sul fiordo. Nelle vicinanze, il museo d’arte di Akureyri espone opere contemporanee, non solo islandesi. A sud si trova il giardino botanico, che custodisce esemplari provenienti da tutta l’Islanda.Pernottamento nella regione del Nordurland ad Akureyri. Cena libera e pernottamento. HOTEL AKUREYRI o similare

5° GIORNO
NORDURLAND/ GODAFOSS / MYVATN/HVERA-ROND/ASTURLAND (Km 320 circa)
Prima colazione a buffet e partenza per raggiungere la cascata degli Dei, Godafoss, una delle cascate più note e spettacolari d’Islanda Akureyri è una città alle pendici del fiordo Eyjafjörður, in Islanda settentrionale. Nel suo centro si erge la chiesa di Akureyri, le cui finestre di vetro colorato rappresentano scene tratte dalla storia cristiana islandese. Il piazzale, invece, offre vedute sul fiordo. Nelle vicinanze, il museo d’arte di Akureyri espone opere contemporanee, non solo islandesi. A sud si trova il giardino botanico, che custodisce esemplari provenienti da tutta l’Islanda. e uno dei luoghi più suggestivi dell’intera Islanda, Paese che nel suo complesso è già uno dei luoghi più suggestivi della Terra. La leggenda narra che nell’anno 999, un sant’uomo di nome Þorgeir prese la decisione di fare del Cristianesimo la religione ufficiale dell’Islanda. Quasi a certificare questo passaggio, buttò le statue degli dei pagani nelle acque della cascata rendendo Goðafoss il luogo simbolico della conversione islandese.Proseguimento verso l’area del Lago Myvatn , situato in una zona di vulcani attivi. Faremo una sosta anche a Dimmuborgir (il castello oscuro): un campo di lava composto da rocce dalla forma inusuale che è stato usato come location per alcune riprese nella nota serie televisiva del Trono di Spade (Game of Thrones). Pranzo libero lungo il percorso. Sosta a Hverarond dove ci attende un paesaggio lunare: l’odore dello zolfo ed i crateri ribollenti vi daranno l’impressione davvero di una gita in un ambiente extra terrestre. Al termine trasferimento nella regione di Austurland, e sistemazione nelle camere riservate dell’Hotel. Cena e pernottamento. EYVINDARA HOTEL o similare.

6° GIORNO
AUSTURLAND / JOEKULSARLON / SUDURLAND (Km 449 circa)
Colazione a buffet in hotel . Proseguimento lungo la costa a Sud Est. Le strade islandesi si snodano per lunghe tratte attraverso paesaggi verdi ed incontaminati in cui è difficile percepire la presenza dell’uomo. Arrivo al ghiacciaio di Joekulsarlon, dalla cui costa avrete la possibilità di fotografare parte del ghiacciaio più grande d’Europa. Proseguimento verso il villaggio di Vik, conosciuto per i suoi caratteristici faraglioni. Lungo il percorso potrete ammirare la vastità delle terre incontaminate dove regna la natura selvaggia. La maggior parte della popolazione islandese è concentrata nei pochi centri urbani, il resto è solitamente adattato alle condizioni del territorio, creando delle piccole fattorie.Pranzo libero lungo il percorso Nel pomeriggio, prima di dirigersi verso l’hotel, visiteremo Reynisfjara, la bellissima Spiaggia Nera, dove la sabbia scura contrasta con le imponenti colonne di basalto. Qui affluiscono tantissime specie di uccelli marini tra cui le caratteristiche pulcinelle di mare (puffins).Cena e pernottamento nella regione del Sudurland Hotel Dyrholeay o similare.

7° GIORNO
SUDURLAND/SKOGAFOSS/ GEYSIR / GULLFOSS/ REYKJAVIK (264 km))
Colazione a buffet in Hotel. Partenza verso la costa Sud. Sosta per ammirare la poderosa cascata di Skogafoss Proseguimento e stop fotografico alla cascata Seljalandfoss. Pranzo libero lungo il percorso
Continuazione verso due delle principali attrazioni dell’isola, che fanno parte del Circolo d’Oro: i famosi Geysir islandesi e la cascata di Gullfoss, soprannominata “la regina di tutte le cascate “ Gullfoss è una delle più note cascate dell’Islanda sud- occidentale, lungo il percorso del fiume Hvítá nel Haukadalur. La portata media è di circa 140 m3/s in estate e 80 m3/s in inverno. Proseguimento verso Reykjavik e sistemazione in Hotel nelle camere riservate. Pernottamento nell’area di Reykjavik. HOTEL KLETTUR o similare. [Facoltativa: ESCURSIONE ALLA LAGUNA BLU - La gloriosa e incantevole Laguna Blu in Islanda è una delle mete più gettonate dai viaggiatori e si trova nella località di Grindavick a circa 40 km a sud di Reykjavik. A dispetto di tutte le terme naturali presenti in Islanda, si tratta di una piscina termale artificiale costruita nel 1976 in seguito alla costruzione della centrale geotermica di Svartsengi: le incantevoli acque azzurrine della laguna non sono altro che lo scarico delle acque utilizzate per azionare le turbine della centrale che produce elettricità. Le acque, ricche di minerali come zolfo e silice vengono successivamente fatte raffreddare fino a una temperatura di circa 40 gradi e vengono ogni due giorni canalizzate nelle piscine. L’acqua è di un colore azzurro opaco e la grandezza della Laguna è enorme e ovunque ci sono piccoli angoli da esplorare, vasche poco profonde con cascate, bagni turchi, saune e anche una tranquilla zona relax.]

8° GIORNO
REYKJAVICK / VIENNA / ITALIA
Prima colazione a buffet in Hotel. Trasferimento in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco sul volo “LUFTHANSA” in partenza dall’aeroporto di KEFLAVIK per l’Italia con scalo a Francoforte.

N.B: Per ragioni operative l’ordine delle visite previste e il programma delle stesse possono subire variazioni, sarà nostra cura cercare di mantenerlo il più invariato possibile.

LA QUOTA COMPRENDE

  • Volo di linea “LUIFTHANSA” da Venezia, Roma, Napoli, Milano Malpensa per Reykjavik via Francoforte in classe economica A/R con franchigia di 01 bagaglio da 23 Kg in stiva e 01 bagaglio a mano di 5 Kg a passeggero;
  • Trasferimenti in arrivo e partenza dall’aeroporto di Keflavik / Hotel e viceversa in shuttle bus;
  • 07 pernottamenti negli Hotels menzionati in programma o similari con trattamento di prima colazione a buffet;
  • 04 cene comprese nei giorni 2,3,5 e 6 del programma;
  •  Bus GT compreso dal 2° giorno al 7° giorno con guida/accompagnatore bilingue parlante spagnolo/italiano;
  • Visita al museo dello Squalo il 3° giorno a Bjamahofn;
  • Visita panoramica della città di Reykjavik;
  • Escursione in barca per avvistamento delle balene il 4° giorno ad Husavik;
  • Assicurazione medico-bagaglio con copertura COVID-19;

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Quota iscrizione € 50,00;
  • Tasse aeroportuali e di sicurezza (soggette a variazione fino all’emissione della biglietteria)
  • € 130,00 a persona;
  • Eventuale adeguamento valutario dovuto alle oscillazioni del cambio che verranno comunicate entro 21 giorni ante partenza;
  • Mance e facchinaggio in hotel;
  • Pasti e bevande non indicati;
  • Spese extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”;
  • Facoltativa: Assicurazione annullamento viaggio € 90,00;
  • Escursione facoltativa alla LAGUNA BLU (costo 135,00 euro a persona per accesso ai bagni e utilizzo dei fanghi).
RICHIEDI INFORMAZIONI

IL SERVIZIO VIENE FORNITO DA LUNEDI’ AL VENERDI’ 09:00 – 19:00
Per informazioni:
viaggi@viaggiareonline.it
tel. 06454101 – fax. 0645410777