Patagonia Classica

By 26 ottobre 2021 No Comments
15379801245babb6dc54d91_1537980124_3x2_md

PATAGONIA CLASSICA

Un tour classico che ci porta alla scoperta delle località che hanno reso la Patagonia una meta sognata dai viaggiatori di tutto il mondo. Dalla capitale Buenos Aires, alla quale sono dedicate due mezze giornate di visita, alla riserva naturale della Penisola di Valdes – dove si possono vedere i pinguini, le balene, gli elefanti ed i leoni marini – fino ad Ushuaia, la città più australe del globo, per finire con il maestoso spettacolo offerto dal ghiacciaio Perito Moreno, un monumento naturale che impressiona ed affascina.

PARTENZE DI GRUPPO 2022/2023
17,31/10; 7,21,28/11; 26/12; 9,16,23,30/01; 6,13,20,27/02; 6,13,20/03
12 GIORNI
/9 NOTTI

QUOTE A PARTIRE DA EURO 3.125 PER PERSONA IN DOPPIA

VOLO INCLUSO

 

 

PROGRAMMA E ITINERARIO DI VIAGGIO

1° GIORNO
Italia/Buenos Aires
Arrivo all’aeroporto Internazionale Ezeiza (Buenos Aires), accoglienza e trasferimento presso l’Hotel prescelto. Colazione di benvenuto ed immediata sistemazione nelle camere riservate*. Tempo a disposizione e partenza per la prima visita della cittá ( mezza giornata ), dedicata alla zona Sud. Si inizia dal ‘centro storico’, dove sorge la Plaza de Mayo, su cui affacciano la Casa Rosada (il Palazzo Presidenziale), la Cattedrale ed il Cabildo (Municipio). Visita del Museo dell’immigrazione, che racconta la storia dell’emigrazione europea in Argentina. Proseguimento per il quartiere de La Boca, il più italiano tra i quartieri della città, dove si realizza una passeggiata lungo il celebre Caminito, noto per i suoi caratteristici edifici multicolore e dove gli artisti di strada che espongono le proprie tele. Al termine trasferimento al barrio di San Telmo, noto per i suoi negozi di modernariato, per il rinomato mercato domenicale e per l’atmosfera bohemien che lo caratterizza. Termine della visita e rientro in Hotel. Pasti liberi e pernottamento. *Early check-in incluso, per potersi rinfrescare e riposare dal lungo viaggio prima di iniziare la visita della città.

2° GIORNO
Buenos Aires
Arrivo all’aeroporto Internazionale Ezeiza (Buenos Aires), accoglienza e trasferimento presso l’Hotel prescelto. Colazione di benvenuto ed immediata sistemazione nelle camere riservate*. Tempo a disposizione e partenza per la prima visita della cittá ( mezza giornata ), dedicata alla zona Sud. Si inizia dal ‘centro storico’, dove sorge la Plaza de Mayo, su cui affacciano la Casa Rosada (il Palazzo Presidenziale), la Cattedrale ed il Cabildo (Municipio). Visita del Museo dell’immigrazione, che racconta la storia dell’emigrazione europea in Argentina. Proseguimento per il quartiere de La Boca, il più italiano tra i quartieri della città, dove si realizza una passeggiata lungo il celebre Caminito, noto per i suoi caratteristici edifici multicolore e dove gli artisti di strada che espongono le proprie tele. Al termine trasferimento al barrio di San Telmo, noto per i suoi negozi di modernariato, per il rinomato mercato domenicale e per l’atmosfera bohemien che lo caratterizza. Termine della visita e rientro in Hotel. Pasti liberi e pernottamento. *Early check-in incluso, per potersi rinfrescare e riposare dal lungo viaggio prima di iniziare la visita della città.

3° GIORNO
Buenos Aires
Prima colazione e partenza per la visita della zona nord della capitale (mezza giornata), dove si trova l’aristocratico quartiere de La Recoleta, caratterizzato da splendide residenze, boutique ed Hotel di lusso, e dove sorge l’omonimo cimitero, che ospita le spoglie delle principali personalità del Paese, tra cui quelle dell’icona argentina Evita Peròn. La visita prosegue per il pulsante barrio di Palermo, un quartiere così vasto e vario da essere a sua volta suddiviso in più zone, ciascuna caratterizzata da una sua architettura ed un suo caratteristico stile ed “ambiente”. Pranzo libero. Rientro in Hotel e pomeriggio a disposizione per effettuare ulteriori visite (facoltative/non incluse), o per fare un po’ di shopping nei centri commerciali e negozi del centro. In serata trasferimento presso una delle celebri Casas de Tango della città, cena con spettacolo, rientro in Hotel e pernottamento.

4° GIORNO
Buenos Aires/Trelew/P.to Madryn
Di buon mattino trasferimento in aeroporto, assistenza ed imbarco sul volo per Trelew. All’arrivo, accoglienza e trasferimento a Puerto Madryn. Sistemazione nelle camere riservate. Nel pomeriggio si effettuerà un’escursione di ca 2 ore alla scoperta della cittadina e della Area Protetta di Punta Loma, dove si potranno apprezzare colonie di leoni marini e di cormorani delle rocce. Rientro a Puerto Madryn. Pasti liberi e pernottamento.

5° GIORNO
Peninsula Valdes
Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della Penisola di Valdes, una riserva naturalistica popolata da diverse specie di uccelli, leoni ed elefanti marini, dichiarata dall’Unesco Patrimonio Naturale dell’Umanità. Si lascia Puerto Madryn in direzione nord, e dopo circa 100 km di strada asfaltata si raggiunge Puerto Piramides, dov’è possibile realizzare una navigazione – opzionale/non inclusa – per l’avvistamento della fauna (balene: da metà maggio ad inizio dicembre / leoni marini ed avifauna locale: da dicembre a maggio). Visita della loberia, per osservare le locali colonie di leoni marini ed apprezzare i suggestivi paesaggi costieri. Pranzo presso un locale ristorante di Puerto Piramides. L’escursione prosegue inoltrandosi nella penisola lungo la strada sterrata che conduce a Caleta Valdès, dove si realizzerà una passeggiata che permetterà di apprezzare non solo il suo suggestivo paesaggio da cartolina, ma anche di avvistare le locali colonie di elefanti marini. Al termine della visita si rientra a Puerto Madryn. Sistemazione in Hotel, cena libera e pernottamento. N.B. La giornata prevede un totale di ca. 400 km, di cui 200 su strada sterrata. L’escursione ha una durata complessiva di ca. 9/10 ore (tempo indicativo soggetto a variazione).

6°GIORNO
Puerto Madryn/Punta Tombo/Trelew/Ushuaia

Dopo la prima colazione partenza per un’indimenticabile escursione alla celebre “pinguinera” di Punta Tombo, che ospita la più importante e numerosa colonia di Pinguini Magellano dell’intera Patagonia. Visita del Centro di Interpretazione di Punta Tombo e della riserva. Pranzo libero. Trasferimento a Trelew e volo per Ushuaia, la città più australe del pianeta. All’arrivo accoglienza e trasferimento in Hotel. Cena in Hotel e pernottamento.

7°GIORNO
Ushuaia
Prima colazione e partenza per la visita del Parco Nazionale Terra del Fuoco, in cui si potrà apprezzare il fantastico paesaggio ed il caratteristico bosco australe della regione andino-patagonica. L’escursione si snoda attraverso la Bahia Ensenada, la Isla Redonda ed il Lago Roca. Rientro ad Ushuaia, pranzo libero e nel primo pomeriggio imbarco per effettuare la navigazione lungo il Canale di Beagle, circumnavigando degli isolotti popolati da diverse specie di uccelli marini, tra cui gabbiani e cormorani, e da nutrite colonie di leoni marini, fino a raggiungere il Faro Les Eclaireurs, anche conosciuto come il Faro della Fine del Mondo. Rientro in Hotel, cena libera e pernottamento.

8°GIORNO
Ushuaia/El Calafate
In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per El Calafate, la “capitale” dei ghiacciai argentini. All’arrivo accoglienza e trasferimento presso l’Hotel prescelto. Pasti liberi e pernottamento.

9°GIORNO
El Calafate
Prima colazione. Partenza da El Calafate in direzione di Puerto Bandera (47 km.), dove è previsto l’imbarco per iniziare una spettacolare navigazione (con guida di lingua spagnola/inglese), durante la quale si possono ammirare enormi iceberg che – dopo essersi staccati dai fronti dei diversi ghiacciai che si affacciano sul lago Argentino – vagano navigando sino a disciogliersi. Vista panoramica del ghiacciaio Upsala e proseguimento attraverso il canale Spegazzini, che prende il nome dall’omonimo ghiacciaio, il più imponente tra quelli che si affacciano nel Lago Argentino, che potrà essere apprezzato da distanza molto ravvicinata. Sbarco al molo della Base Spegazzini e camminata lungo il “Sendero del Bosque” fino al rifugio (sentiero facile / 300 metri). Possibilità di pranzare presso il rifugio (pranzo non incluso) da cui si gode di una vista privilegiata sul ghiacciaio Spegazzini oltre che sul ghiacciaio Seco. Rientro a Puerto Banderas e proseguimento via terra per raggiungere l’Ingresso del P.N. Los Galciares. Dopo un suggestivo tragitto all’interno del Parco si raggiunge il punto da cui inizia la passeggiata che, attraverso un circuito di passerelle, conduce al belvedere affacciato sul fronte del ghiacciaio Perito Moreno. Questo immenso ed impressionante monumento naturale, il più celebrato della Patagonia, misura 70 mt di altezza per 3 Km di larghezza. Al termine della visita rientro ad El Calafate. Cena libera e pernottamento.

10°GIORNO
El Calafate/Buenos Aires
In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Buenos Aires. Accoglienza e trasferimento in Hotel. Cena libera e pernottamento.

11°GIORNO
Buenos Aires/Italia
Prima colazione. Giornata a disposizione per eventuali visite facoltative/non incluse, per fare un po’ di shopping. In tempo utile trasferimento in aeroporto, assistenza ed imbarco sul volo notturno di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

12°GIORNO
Italia
Arrivo a Roma e fine dei servizi.

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Voli in economy
  • transfer da e per gli aeroportii
  • pernottamenti e pasti in hotel e pasti come da programma
  • franchigia bagaglio
  • assicurazione medico bagaglio.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • tasse aeroportuali
  • bevande ed i pasti non previsti
  • tasse ingresso ai Parchi da pagarsi prima della partenza: 125 € ca
  • assicurazione medico integrativa ed annullamento
  • extra
  • tutto quanto non indicato alla voce precedente.

Leave a Reply

Your email address will not be published.